Ascoltare di notte il bramito del cervo

Il silenzio del bosco notturno ti avvolge. A farti luce, mentre ti inoltri tra gli alberi, c’è solo il frontalino. Ti fai strada fra la vegetazione e, se annusi l’aria senti un odore selvatico, che prima non c’era. All’improvviso, uno struggente richiamo d’amore ti avvolge: è il bramito del cervo.

È proprio d’autunno, quando le giornate si accorciano e l’aria si fa più pungente, che alla sera i cervi intonano, come un’orchestra naturale, il proprio canto d’amore e, un solista dopo l’altro, cercano di dare il meglio di sé per conquistare le femmine. E, se il bramito non dovesse passare, i contendenti passano allo scontro fisico, corna contro corna, palco contro palco.

Per ascoltare dal vivo il bramito del cervo e scoprire altre curiosità sulla fauna che abita i Parco Nazionale delle foreste Casentinesi, lasciati guidare dall’esperienza delle nostre Guide: ti condurranno – nella tarda serata – lungo i sentieri che si inoltrano nel bosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.